FLOS OK, la moderna rivisitazione di Parentesi

Konstantin Grcic rende omaggio a Parentesi, icona classica del disegno industriale nazionale lanciata da FLOS nel 1972, progettandone la moderna reinterpretazione: OK.

Flos OK

A quarant’anni di distanza, sfruttando le nuove opportunità per il design e per la manifattura delle lampade, Konstantin Grcic ripercorre i passi che, alla fine degli anni Sessanta, condussero Achille Castiglioni e Pio Manzù a quella “fonte di luce che scorre sul filo”. Una rivisitazione basata su elementi cromatici e sagome geometriche, che è già entrata a far parte delle icone del brand.

 Rispetto all’antenata, Flos OK è dotata di una superficie ultrapiatta a LED con tecnologia ‘edge lighting’, direzionabile a 360°. Lo storico tubo sagomato a forma di parentesi mantiene la funzione di scorrimento perpendicolare sul cavo di acciaio trasformandosi in una piccola scatola rettangolare che custodisce le componenti elettroniche ed un interruttore dimmerabile con tecnologia Soft Touch.  Il vecchio contrappeso cilindrico lascia il posto ad una forma conica più semplice da installare. Resta invece immutato l’attacco al soffitto: lo squisito rosoncino disegnato dall’estro di Achille Castiglioni.

Scopri Flos OK e il resto della collezione di lampade Flos su Brillaluce.it


Articolo a cura di Redazione Brillaluce
Pubblicato in data giovedì, 29 gennaio, 2015
Aree Tematiche: Architettura, design, illuminazione, Illuminazione a led, Illuminazione per interni
Tags: , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento